Raduno Sud Optimist a Porto Cesareo, le foto dei nostri atleti

Francesco Carrieri e Jacopo Chiarotti si sono aggiudicati la nuova edizione del Trofeo Optisud a margine della competizione velica svoltasi a Porto Cesareo, che per tre giorni ha visto la partecipazioni di oltre duecento imbarcazioni timonate dalle nuove leve della vela nella classe Optimist.

Carrieri del Circolo Vela Bari è salito sul gradino più alto della manifestazione sportiva nella divisione A, mentre Chiarotti del Centro Surf Bracciano ha primeggiato nella divisione B. I due vincitori assoluti del Trofeo Optisud hanno gareggiato nell’ambito di una tra le regate più importanti del Sud Italia valevole come terza tappa del circuito Optisud, organizzata dal Circolo Nautico L’Approdo di Porto Cesareo che, in occasione dei 50 anni dalla sua nascita, ha dato vita ad un evento sportivo di pregevole fattura concentrando in tre giorni trenta circoli velici provenienti dalle regioni CampaniaLazioMarcheSiciliaCalabria e Puglia.

Oltre alla classifica definitiva, Francesco Carrieri ha vinto anche la terza tappa del circuito (divisione A) sbaragliando la concorrenza di Francesco Stabile del Cus Bari e di Antonio Pane della Reale Yacht Club Canottieri Savoia, giunti rispettivamente al secondo e al terzo posto. L’altro vincitore di tappa (divisione B) è stato Nicola Di Pilla della Lega Navale Italiana Pescara che, in ordine, l’ha spuntata su Jacopo Chiarotti e su ed Edoardo Giuseppe Rizzi del Circolo Velico Sferraca.

“È stata una fortuna e un grande onore, come primo anno di mandato da presidente de L’Approdo, riuscire a festeggiare i 50 anni dalla costituzione del Circolo con una manifestazione di questa portata – spiega il presidente Giuseppe De Rinaldi -. Sono molto felice e ringrazio tutti coloro che hanno sostenuto l’iniziativa. Una bella squadra che ha lavorato col fine ultimo di promuovere il territorio nel segno dei valori sportivi che guidano i ragazzi nella loro crescita. Spero di replicare il prossimo affinché il nostro circolo diventi sempre di più un punto di riferimento per la vela e per tutte le discipline sportive nautiche”. La manifestazione è stata realizzata insieme alla Fiv VIII zona e alla Lega Navale Italiana sezione di Porto Cesareo, in collaborazione con il Comune di Porto Cesareo, l’Area Marina Protetta di Porto Cesareo e il locale Centro Educazione Ambientale.


Bocche di Puglia 2022

Giornate Veliche Bocche di Puglia

Brindisi 28 – 29 maggio 2022

Le regate si svolgeranno nello specchio di mare antistante il litorale nord del porto di Brindisi.

PROGRAMMA :

  • venerdì 27 maggio 10.00 – 18.00 iscrizioni – controlli di stazza e certificati
  • sabato 28 maggio 9.30 briefing
  • sabato 28 maggio 11.00 1^ prova: regata costiera
  • domenica 29 maggio 11.00 2^ – 3^ prova: regate a bastone

Il Segnale di Avviso per la prima delle prove in programma sarà esposto alle ore 10,50 di sabato 28 maggio 2022; nella giornata di Domenica 29 Maggio 2022 non sarà esposto alcun Segnale di Avviso dopo le ore 15,00.
Il Comitato Organizzatore si riserva la possibilità, a proprio insindacabile giudizio, ed in accordo con il Comitato di Regata, di modificare il programma previsto, per cause di forza maggiore.

REGOLAMENTI:

  • Verranno applicati i seguenti regolamenti in vigore:
  • Regolamento W.S. comprese le prescrizioni integrative della FIV;
  • Normativa per la Vela d’Altura FIV;
  • Regolamento ORC per le imbarcazioni con certificato a rating;
  • Le Prescrizioni Speciali per l’Altura (Offshore Special Regulations W.S.) per le regate di Categoria 4, con obbligo aggiuntivo di apparato radio VHF, fisso o palmare, operativo sui canali 16 e 72; per la prova costiera è obbligatoria la zattera autogonfiabile;
  • Il presente Bando di Regata (BdR);
  • Le Istruzioni di Regata (IdR)e gli eventuali successivi “Comunicati” del Comitato Organizzatore, del Comitato di Regata, del Comitato Tecnico e della Giuria, che saranno esposti all’Albo Ufficiale, almeno un’ora prima della partenza.
  • In caso di contrasto con il BdR prevarranno rispettivamente le IdR e i “Comunicati” (mod. RRS 63.7).

AMMISSIONE:
Sono ammesse a partecipare imbarcazioni con certificato di stazza ORC International o ORC Club, secondo gli specifici criteri previsti dalla Normativa 2022 per la Vela d’Altura comprese tra la Classe ORC “A” e la Classe ORC “D” (rispettivamente con CDL da più di 16,400 a meno di 8,551 con LH maggiore di mt. 6).
ISCRIZIONI:
Le iscrizioni con copia bonifico della tassa d’iscrizione dovranno pervenire al Circolo Organizzatore via e-mail: info@circolovelabrindisi.it entro il 26 Maggio 2022 e perfezionate presso la Segreteria del Circolo della Vela Brindisi entro le ore 18.00 di venerdì 27 Maggio 2022, accompagnate da copia del certificato di stazza; dalla fotocopia della licenza di navigazione o documento equipollente; polizza di assicurazione RCT con la clausola di estensione per le regate e con massimale non inferiore a €
1.500.000,00 e dalla dichiarazione di responsabilità. La tassa di iscrizione è di €.150,00.
Le nostre coordinate bancarie per effettuare il pagamento della tassa di iscrizione sono le seguenti: Banca Popolare Pugliese agenzia di Brindisi: IT 72 G 05262 15900 CC0201099058.

Bando di regata

Modulo di iscrizione

Lista equipaggio

Regata sulle boe

Costiera


Settimane Azzurre 2022

Inizia l'estate 2022 con il vento in poppa!

Il Circolo della Vela Brindisi apre con il campus estivo, presso il porticciolo turistico Marina di Brindisi, dedicato a tutti i ragazzi con una età compresa tra i 6 e i 18 anni che avranno l'opportunità di frequentare la scuola vela ed imparare le basi dell'andare per mare divertendosi, seguiti da istruttori federali qualificati

Questo il calendario

1° CORSO 20 - 24 GIUGNO
2° CORSO 27 - 01 LUGLIO
3° CORSO 04 -08 LUGLIO
4° CORSO 11 - 15 LUGLIO
5° CORSO 18 - 22 LUGLIO
6° CORSO 25 - 29 LUGLIO
7° CORSO 01 - 05 AGOSTO
8° CORSO 08 - 12 AGOSTO

I corsi si svolgeranno nel rispetto delle norme anti contagio Covid-19.
Per informazione contattare i numeri 329.6556611 o 3494920012 oppure info@circolovelabrindisi.it


La 36ma edizione della regata internazionale Brindisi-Corfù

La Regata Internazionale Brindisi-Corfù, considerata una delle più importanti regate d’altura del Mediterraneo, quest’anno ha raggiunto la sua 36ma edizione. Musica eventi e buon cibo: un clima festoso che da anni accoglie nel centro della città di Brindisi più di 1500 persone tra regatanti e giornalisti provenienti da tutta Italia e non solo.

Una festa della vela con oltre 100 barche in mare ma anche una competizione sportiva che vanta alti standard qualitativi tecnici e di sicurezza.

Armatori e velisti sono l’anima della regata e, edizione dopo edizione, hanno contribuito a determinarne il carattere internazionale. Potete iscrivervi per prendere parte alla 36ª edizione.

Tutto quello che devi sapere sulla Brindisi-Corfù

La partenza della regata è in programma domenica 12 giugno 2022 alle ore 12.00 dalla parte esterna del porto di Brindisi, mentre l’arrivo è previsto nell’isola di Corfù dopo le 104 miglia che separano le coste pugliesi da quelle elleniche.

La partecipazione è aperta a imbarcazioni monoscafo ed a imbarcazioni multiscafo. Le iscrizioni dovranno giungere alla segreteria di regata del “Circolo della Vela Brindisi” entro il 31 maggio 2022.

Scopri di più sulla Brindisi-Corfù

La regata, inserita a pieno titolo nei programmi della Federazione Italiana Vela, gode del sostegno di partner istituzionali e privati, a dimostrazione della grande rilevanza che viene attribuita a questo evento sportivo che rappresenta una delle regate d’altura più importanti del Mediterraneo.

Regata Brindisi - Corfù 2021
©Blue Passion Photo

BREVE STORIA:

L’idea della Brindisi—Corfù nasce 31 anni fa da un gruppo di 6 amici velisti brindisini che decidono di trasformare in regata quello che sino a quel momento era un semplice trasferimento delle barche in Grecia all’inizio dell’estate.

Il successo è immediato e già dal terzo anno si uniscono le agguerrite imbarcazioni di Corfù. Da questa collaborazione nascerà una sinergia fra le due sponde dell’Adriatico-Ionio che dura ancora oggi. Con l‘andar degli anni la partecipazione di allarga, da un lato a tutta la Puglia e successivamente all’intero Adriatico, dall‘altro ai circoli rivieraschi greci dello Ionio, della Serbia e del Montenegro.

Nel 2003 la Federazione Italiana Vela inserisce la manifestazione fra le prove che costituiscono il “Campionato Italiano Offshore”. Essere affiancata alle più note ed antiche regate del Mediterraneo, quali la “Regata della Giraglia” e la “Middle Sea Race” è un riconoscimento che parla da sé, e da allora viene regolarmente seguita, fino a Corfù, dalla stampa quotidiana, riviste di vela e televisioni regionali e nazionali.

Regata Brindisi - Corfù 2021
©Blue Passion Photo

FILOSOFIA E MISSIONE:

La ricetta magica è stata sempre la filosofia e lo spirito della regata: la Brindisi—Corfù è in primis una competizione sportiva organizzata in maniera professionale con alti standard qualitativi tecnici e di sicurezza. È anche l’appuntamento che ‘apre’ l’estate e per i più tranquilli croceristi è un modo di attraversare il canale d’Otranto in allegria e con la tranquillità di avere una compagnia di oltre 100 barche che si recano in Grecia.

È una festa dello sport, degli sportivi, una vacanza in un’isola straordinaria, il primo bagno dell’estate e l’opportunità di visitare la Puglia e una Brindisi viva e piena di eventi.

Musica, eventi, regate in porto prima della partenza, un clima festoso che da anni accoglie i circa 1500 regatanti, giornalisti da tutta Italia e gente comune nella meravigliosa cornice del lungomare riqualificato del porto di Brindisi.

La festa continua a Corfù con la premiazione della regata e con un party al quale sono invitati tutti i partecipanti e accompagnatori, e che ogni anno riscuote un incredibile successo (oltre 2000 persone partecipanti nell’ultima edizione).

Nella serata greca, buon cibo, musiche e balli tradizionali intrattengono gli ospiti, trasformando una semplice festa in un momento importante e unico di aggregazione tra italiani e stranieri.

Fonte: giornaledellavela.it


Il 4 e 5 Giugno TAG Heuer VELA Cup a Brindisi

Una nuova tappa nel circuito della Vela Cup nel cuore del basso Adriatico in una città unica nel suo genere con la vela nel sangue, Brindisi.
L'evento si svolgerà nel porticciolo turistico con la collaborazione di Marina di Brindisi di Marinedi che dal 4 al 5 giugno si animerà con il circuito della Velacup e sarà invaso dalla tribù dei velisti che amano stare insieme e godere del sano spirito di competizione.

DOVE E QUANDO. Sabato 4 e Domenica 5 Giugno a Brindisi.
CHI PUO’ PARTECIPARE. Ogni tipo di barca a partire da 4 metri, non è richiesto nessun certificato. Vince chi arriva primo, con divisioni per classi omogenee di lunghezza, categorie “crociera” e “regata”.
ORMEGGI GRATUITI. Il Marina di Brindisi offre ormeggi gratuiti alle barche che vengono da fuori area.
DURATA E PERCORSO. La “Regata” non dura più di tre/quattro ore. Il percorso è costiero.
GLI EQUIPAGGI. Non è necessario essere essere dei velisti esperti per partecipare.
PREMI.
 Vengono premiati i primi di ogni classe nelle categorie “crociera” e “regata”. Il vincitore assoluto in tempo compensato tra tutti i partecipanti vince il prestigioso orologio TAG Heuer Aquaracer, e verrà sorteggiato un Garmin inReach.

PROGRAMMA

  • Venerdì 3 Giugno
    Dalle 15 al Marina di Brindisi perfezionamento iscrizioni e consegna “Bag”.
  • Sabato 4 Giugno.
    Ore 8,30 Briefing al Marina di Brindisi.
    Ore 11 Partenza TAG Heuer VELACup.
    Ore 19 Premiazione.
  • Domenica 5 Giugno.
    Ore 8,30 Briefing al Marina di Brindisi.
    Ore 11 Partenza TAG Heuer VELACup.
    Ore 16/17 Premiazione.

Alla TAG Heuer VELACup vincono “quasi” tutti. E i premi sono prestigiosi, a partire dallo splendido orologio TAG Heuer Aquaracer che si aggiudicherà la barca vincitrice della classifica in tempo compensato.
Non sarà quindi necessariamente la barca più grande ad aggiudicarselo. Tutto questo grazie alla nostra formula che permette di valutare chi ha ottenuto la migliore performance, indipendentemente dal tipo di barca. e dalla sua dimensione.


Il bilancio della Coppa Carnevale e la collaborazione Circolo della Vela-LNI

La regata costiera da Brindisi ad Apani, disputata domenica 20 marzo (giornata soleggiata e con vento debole), è stato l’ultimo atto del programma della Coppa Carnevale 2022. Particolarmente significativa la collaborazione tecnico-organizzativa tra il Circolo della Vela e la Lega Navale Italiana, fortemente voluta dai presidenti dei due sodalizi brindisini, Gaetano Caso e Salvatore Zarcone. Nella classe ORC Crociera-Regata si è imposta l’imbarcazione «Shaula» di Dario Gaetani del Circolo Nautico L’Approdo di Porto Cesareo, mentre per la classe ORC Gran Crociera affermazione di «Talitha» di Gianluca Fischetto della Lega Navale di Brindisi. La cerimonia di premiazione si è svolta nel Marina di Brindisi alla presenza dello stesso Salvatore Zarcone, accompagnato dal direttore sportivo della LNI Brindisi Angelo Lombardo, e del vice presidente del Circolo della Vela, Luigi De Bernardo e del segretario generale Federico Gagliano. E’ stato un momento festoso e di grande cordialità, con il reciproco «in bocca al lupo» per il prossimo appuntamento di Polignano (Bari) dove sarà disputata la Coppa dei Campioni, evento clou della vela d’altura pugliese. Ma l’auspicio più importante è quello del consolidamento della sinergia tra le due realtà veliche brindisine col proposito di diffondere ulteriormente questo bellissimo sport e, naturalmente, l’amore per il mare.


Coppa Carnevale, dal 27 febbraio tre giornate di regate

Return to race. Con questo slogan si ritorna a regatare nelle acque di Brindisi, il 27 Febbraio 2022 inizia infatti il tris di regate valido per l’assegnazione della Coppa Carnevale. Prevista una costiera di circa 14 Mg a nord verso la boa di Apani e due regate a bastoni che si disputeranno nelle acque comprese tra la diga di Punta Penna e Punta del Serrone.
Le regate precedono di pochi giorni la Coppa dei Campioni, evento clou della dell’Altura pugliese e sono organizzate con il Circolo della vela di Brindisi, prima collaborazione con il circolo concittadino.


GAETANO CASO È IL NUOVO PRESIDENTE

Il nuovo consiglio direttivo del Circolo della Vela Brindisi ha designato questa sera il nuovo presidente. A succedere a Fabrizio Maltinti, per acclamazione e all’unanimità, è stato eletto Gaetano Caso, Dottore commercialista e esperto velista ormai da anni.
Il nuovo presidente ha dichiarato: “Provo una grande emozione per l’incarico ricevuto, espressione del mio impegno di questi anni nel direttivo e nella vita del Circolo.
Ringrazio Fabrizio Maltinti per aver guidato il circolo in un periodo molto difficile come quello della pandemia che ha segnato le nostre vite negli ultimi due anni.
Il programma, ambizioso e oneroso, che intendo portare avanti con la collaborazione dell’intero consiglio direttivo e di tutti i soci, ai quali chiedo una partecipazione ancora più attiva per poter recuperare il tempo che abbiamo perso a causa della pandemia, sarà quello di potenziare l’offerta della nostra scuola vela e tornare a organizzare la Regata Internazionale Brindisi-Corfu, mantenendo alto il livello raggiunto negli ultimi anni”
Successivamente, il Consiglio ha nominato, su proposta del nuovo presidente, due vice presidenti Teodoro Titi e Luigi De Bernardo (quest’ultimo con la funzione anche di Direttore sportivo), il segretario Federico Gagliano, il tesoriere Antonio Giannuzzi, l’addetto ai materiali Pasquale Miccolis e l’addetto alla casa e alle attività sociali Cosimo Cataldi.
Nei prossimi giorni il nuovo Presidente terrà incontri tecnici con istruttori e staff tecnico per discutere e programmare le attività del triennio 2021-2024.
Il direttivo e i soci tutti augurano buon vento al nuovo Presidente!


Nell’attesa della Brindisi-Corfù, partono le regate LASER world!

Nell’attesa della Brindisi-Corfù, partono le regate LASER
In attesa dell’agognata 35^ edizione della Regata Internazionale Brindisi-Corfù, programmata per il prossimo 6-8 giugno, una ventata di spirito agonistico è passata tra le vele delle derive del nostro Circolo della Vela Brindisi. Ieri, infatti, a Bari, presso il Circolo della Vela Bari, si è svolto il XVIII Trofeo Aldo d’Alesio, regata Valida per i titoli del Campionato Zonale 2021 e SELEZIONE NAZIONALE Classi - Laser Standard - Laser Radial - Laser 4.7, alla quale hanno partecipato anche atleti del nostro Circolo, accompagnati e seguiti dal nostro Istruttore FIV di 2^ livello, Mauro De Felice.
Nonostante fosse da più di un anno che, a causa delle regole per prevenire la diffusione del Covid, il mondo delle regate fosse praticamente fermo, i nostri ragazze e ragazzi , in tutte e tre le prove di regata, si sono comportati in maniera egregia, competendo alla pari con gli agli altri atleti regatanti, provenienti dagli altri Circolo velici dell’VIII Zona FIV.
Un bravo ai nostri ragazzi e ragazze ed al loro Istruttore federale.
La prossima regata programmata per la Classe LASER sarà il 14 marzo, presso il Circolo Azimuth di Taranto.
Buon vento a tutti